Frantoio “Il Bue


Frantoio Il Bue

Un mulino senza cappello e senza vele (“doofpot”); prima trasformato in fabbrica, ora in abitazione…

Questo frantoio risale al 17° secolo ed è ora un cosiddetto “doofpot”. Nel 1916, la calotta, l’impalcatura e le vele furono rimosse, dopodiché il frantoio continuò a funzionare con l’aiuto di un motore per un po’ di tempo. Oggi ci vivono due famiglie.

La prima menzione del frantoio “The Ox” risale al 1663. Nel 1915, il mulino divenne proprietà del nonno dell’attuale proprietario, che lo utilizzò per pressare le bucce di cacao utilizzando un motore elettrico. Durante il passaggio alla produzione meccanica, i mulini venivano spesso parzialmente smantellati, ma la produzione continuava a svolgersi nel corpo del mulino. Nel “Bue”, l’ingranaggio originale del mulino a vento è ancora presente.

Il Bue è l’unico mulino di Zaanse Schans ancora di proprietà privata.

Frantoio Il Bue

Sullo sfondo, il frantoio De Os in pieno splendore, fotografato durante una regata della ‘Zaanlandsche Zeil Vereeniging’ nel 1898.

Frantoio Il Bue

Ruota anteriore per il mulino ‘The Ox’ presso il mulino Gebr. Husslage

Monumento nazionale 1663
(posizione originale)

  • Casa residenziale

  • Kalverringdijk 33, 1509 BT Zaandam

  • Non visitare

    Le case di Zaanse Schans mostrano l’autentica e storica costruzione in legno di Zaanse. Le case sono occupate, quindi non è possibile visitarle. Osservali da lontano e sii rispettoso dei residenti. Goditi i dintorni e una splendida giornata a Zaanse Schans!