I Ciarlatani 1


I Ciarlatani 1

La casa più piccola dello Zaanse Schans, dove un tempo viveva un chiattaiolo con cinque bambini

Questa casa più piccola dello Zaanse Schans fu costruita all’inizio del 1800 per il servitore di un mugnaio. In seguito, divenne una casa colonica. All’estremità del timpano si trovava un’estensione utilizzata come stalla. Nonostante abbia solo due stanze, era occupata da una famiglia con cinque figli. Il cottage era in condizioni troppo precarie per essere trasportato nella sua interezza; è stato smontato e ricostruito dopo il restauro. La mansarda è troppo piccola per essere abitata, quindi il letto è rimasto nella zona giorno come posto letto.

Nei piani di restauro, l’eccentrico architetto Cornelis de Jong di De Rijp ha aggiunto un ampio fienile, dotato di acqua e riscaldamento, per motivi sociali. Ha persino usato un proverbio abilmente coniato: “Casa piccola, granaio grande”, per convincere il Consiglio della Fondazione Zaanse Schans della necessità di uno spazio extra.

Sono degni di nota anche i “pilastri” in mattoni che sono stati installati in cima ai pali. Inizialmente, le persone costruivano qui con pali di circa 8 metri, che venivano a poggiare su uno strato di sabbia. In seguito, hanno iniziato a palificare questo strato di sabbia, facendo emergere cumuli di 15-20 metri sul solido terreno sabbioso dell’Olanda. Questo permette di erigere edifici in pietra più pesanti anche in queste zone paludose.

I Ciarlatani 1

Monumento municipale del 1820 circa
Reintegrazione 1966
(ex Kalf 52, Zaandam)

  • Casa residenziale

  • I Ciarlatani 1

  • Non visitare

    Le case di Zaanse Schans mostrano l’autentica e storica costruzione in legno di Zaanse. Le case sono occupate, quindi non è possibile visitarle. Osservali da lontano e sii rispettoso dei residenti.
    Goditi i dintorni e una splendida giornata a Zaanse Schans!