Percorso meridiano 8


Percorso meridiano 8

Sono degni di nota la finestra “overcornered” e la “klompehossie”, dove gli zoccoli venivano…

Il cottage Zaans al numero 8 fu costruito nel 18° secolo. secolo. Ha delle camere da letto in mansarda, cosa molto rara perché di solito le persone dormivano in letti a castello al piano inferiore e il piano superiore serviva da magazzino. Un dettaglio che colpisce (come per il numero 7) è la forma “angolata”. che permetteva ai residenti di controllare meglio ciò che accadeva sul percorso.

All’ingresso della casa veniva costruita una “casa degli zoccoli”, dove venivano posizionati gli zoccoli in modo da evitare che la sporcizia venisse portata all’interno. Nella facciata anteriore si trova la cosiddetta “porta della morte”, che veniva utilizzata solo per matrimoni e funerali; il vero ingresso si trova nella facciata laterale. Come molte altre case, anche questa è stata costruita ad una certa altezza da terra, su “pilastri” in muratura, per proteggersi durante le inondazioni. Lo spazio sottostante veniva spesso utilizzato come pollaio per le galline.

Il pittore di paesaggi di Zaanse Frans Mars, che ha partecipato da vicino alla creazione di Zaanse Schans, si è espresso in modo lirico sul Meester Cornelispad, da cui proviene questa casetta: “Era come se uno spirito artistico avesse creato il piccolo quartiere e non avesse lasciato nulla di intentato per renderlo il più pittoresco possibile”.

Percorso meridiano 8

Il trasporto del cottage – sospeso tra due carri attrezzi – è avvenuto senza problemi; mentre l’architetto Cornelis de Jong stava ancora discutendo i dettagli tecnici, il trasportatore Johan Schol aveva già sollevato il cottage dalle fondamenta e si era diretto verso lo Zaanse Schans.

Percorso meridiano 8

Monumento nazionale del 1770 circa
Reintegrazione 1963
(ex Maestro Cornelispad 73),
Zaandam)

  • Casa residenziale

  • Percorso meridiano 8

  • Non visitare

    Le case di Zaanse Schans mostrano l’autentica e storica costruzione in legno di Zaanse. Le case sono occupate, quindi non è possibile visitarle. Osservali da lontano e sii rispettoso dei residenti.
    Goditi i dintorni e una splendida giornata a Zaanse Schans!